Gruppi WhatsApp e Privacy

Capita spesso di trovarsi improvvisamente inseriti da qualcuno all'interno di un gruppo WhatsApp, e di venire sommersi da notifiche. Ma attenzione: c'è in ballo la privacy da rispettare!

Infatti, inserire senza il suo consenso qualcuno all'interno di un gruppo, è una palese violazione della sua privacy, perché viola l'art. 167, capo II - Illeciti penali - intitolato "Trattamento illecito di dati" del Dlgs n. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali".

Tutto ciò dovrebbe farci riflettere sul fatto che anche semplici azioni che compiamo online, a prima vista assolutamente innocenti, possono invece rappresentare un illecito.

Chi volesse approfondire questo tema, può consulare questo dettagliato articolo: https://www.studiocataldi.it/articoli/31982-whatsapp-inserire-qualcuno-in-un-gruppo-e-legale.asp